DESIGN CONNECTED WITH TRADITIONAL ITALIAN CRAFT

 
 

DATTERO

Vaso monofiore in vetro soffiato
Murano
 
 
Il vetro antico è quasi sconosciuto agli archeologi. La sua fragilità
rende molto difficile il ritrovamento di esemplari più o meno integri
in uno scavo, e le caratteristiche del materiale non permettono
in genere di risalire all'area esatta di produzione di un oggetto,
così come potremmo fare coi diversi tipi di argilla e di vernice.
Nei contesti archeologici inoltre, il vetro è più raro della ceramica,
in quanto anche nell'antichità era soggetto alla pratica del riciclo.
Lucia Saguì, Il vetro Antico, Università di Roma
 
stories of italy

DATTERO

Vaso monofiore in vetro soffiato
Murano
stories of italy
 
EDIZIONE LIMITATA
VIEW THE GALLERY
INFO VENDITA
È dalle suggestioni di un viaggio in Giordania che nasce questo vaso. Dalla città di Jerash e dalla fascinazione per
quell'estetica opulenta, nata dall'incontro tra l'impero romano e le sue province mediorientali.
L'iconografia del dattero, con le sfumature preziose dell'ambra e la sua texture irregolare, è ancora
incredibilmente moderna.
È proprio per questo che,
attraverso le mani del
nostro maestro
vetraio, abbiamo voluto
ridarle vita. Ogni vaso è un
pezzo unico, soffiato a
bocca nell'isola di Murano.
E' l'antica Roma che
incontra Venezia, in
omaggio alla dolcezza
zuccherina del Medio
Oriente.
 

Scheda Tecnica